Nel primo periodo della sua pittura l'artista cerca di fermare sulla tela, come in uno scatto fotografico, espressioni emozionali del mondo che la circonda; non limitandosi solo alla figura umana ma anche ai colori caldi dei paesaggi della sua terra.

Espressione di questi dipinti è la ricerca di una tecnica che possa soddisfare anche l'aspetto "materico" della tela.
Abbandona i pennelli e inizia a lavorare con l'ausilio di spatole e piccoli coltellini cercando fusioni e cromatismi direttamente sulla tela.

Trasmettere emozioni. Questo è ciò che l'artista vuole fare con questi ultimi lavori. Nascono opere principalmente plastiche, spariscono le immagini, si plasmano stoffe cementate su tela, si utilizzano materiali di recupero e colori che esprimono pensieri e sentimenti.